F-Secure rende più sicura la privacy di OS X | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Protezione online

F-Secure rende più sicura la privacy di OS X

di Gianluigi Torchiani

03 Mar 2015

Il Mobile World Congress di Barcellona è stato teatro per la presentazione della nuova release di Freedome per Mac, l’applicazione per la protezione della privacy per i computer con sistema operativo OS X di Apple

Conquistare la libertà digitale: questo l’obiettivo che si è posta F-Secure, che al Mobile World Congress di Barcellona ha presentato la nuova release Freedome per Mac, l’applicazione per la protezione della privacy adatta anche ai computer dotati di sistema operativo OS X di Apple. In base a un recente studio condotto dalla società di ricerca GFK, l’88% del campione degli intervistati si è detto preoccupato per la privacy dei propri dati personali e il 48% ha dichiarato di evitare appositamente l’utilizzo di alcuni servizi digitali proprio per via di questo tipo di preoccupazioni. In questo senso Freedome di F-Secure è una VPN che consente di proteggersi contro una sorveglianza digitale non desiderata. La nuova release permette, attraverso un solo bottone, di identificare malware, disabilitare il tracciamento non autorizzato e cambiare la propria posizione virtuale per accedere ai contenuti digitali scelti nel momento in cui si naviga online e senza incorrere in rischi per la privacy e senza lasciare traccia delle proprie impronte digitali. Freedome è disponibile per utenti Android, iOS, Windows PC e ora anche per Mac.

«Le persone sono forzate a fornire sempre più dati personali per accedere a molti dei servizi offerti online – ha spiegato Samu Konttinen, executive vice president, consumer security di F-Secure -. Oggi gli utenti dovrebbero essere più consapevoli di questo di quanto lo siano stati in passato, ma sono ancora preoccupati perché viene continuamente richiesto loro di sacrificare il controllo della privacy per godere appieno della loro esperienza online. L’interfaccia con un solo bottone di Freedome offre agli utenti uno strumento molto semplice per aiutarli a stare online in sicurezza; è una soluzione elegante che risponde alle preoccupazioni sulla privacy della gente e siamo felici di offrire questa esperienza online a più utenti».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade