Esprinet compra EDslan, la borsa premia l'operazione - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Le reazioni del mercato

Esprinet compra EDslan, la borsa premia l’operazione



Nel giorno in cui la borsa italiana chiude ancora in rosso (Ftse Mib -1,53%) uno dei pochi mercati capaci di strappare il sorriso agli investitori è l’innovazione tecnologica e, più precisamente, il canale a valore. Dopo l’annuncio dell’acquisizione di EDSlan infatti il Gruppo Esprinet ha evidenziato un ottimo stato di forma Esprinet: +6,03%

Marco Maria Lorusso

18 Feb 2016


E’ stato un giorno importante per il canale italiano. Un giorno di quelli che non si vivevao da tempo. Un giorno che, all’alba di questo strano 2016, è destinato a cambiare gli equilibri del mercato. La tanto attesa fase di consolidamento ha preso plasticamente forma nella mossa clamorosa messa a segno dal Gruppo Esprinet. EDslan, storico distributore a valore è stato acquisito e sarà unito a V-Valley, anima e motore vero del valore del Gruppo. Una mossa che, numeri alla mano nel giorno in cui la borsa italiana chiude a ancora in rosso (Ftse Mib -1,53%) ha regalato all’innovazione tecnologica qualche sorriso importante.

Come riporta La Stampa, mentre i titoli bancari segnano nuovi picchi negativi e i petroliferi evidenziano forte debolezza ottima viene definita la performance per STMicroelectronics (+5,20%) che sfrutta la decisione di UBS di migliorare la raccomandazione sul titolo da SELL a NEUTRAL. Molto bene anche Telecom Italia (+3,87%) che ha prolungato il rimbalzo della seduta precedente grazie a Bank of America-Merrill Lynch che ha promosso il titolo a BUY.

Ma il piatto forte, come anticipato lo ha servito Esprinet, che grazie all’operazione EDSlan,  il cui Equity Value è pari a €6,44 milioni, ha mostrato un ottimo stato di forma +6,03%