Emc: «Big Data passaggio obbligatorio per Cio e i loro obiettivi aziendali» | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Report e analisi

Emc: «Big Data passaggio obbligatorio per Cio e i loro obiettivi aziendali»

di Marco Maria Lorusso

16 Dic 2013

EMC ha condotto un’analisi su quanto l’uso delle tecnologie e in particolare i Big Data possono risultare strategici per il raggiungimento degli obiettivi di un’azienda. Il risultato mette in evidenza che tre aziende su quattro lo considerano fondamentale

 

EMC ha condotto un’analisi che ha coinvolto decision maker IT di 50 diversi Paesi sull’uso delle tecnologie di IT Transformation e Big Data e su quanto queste tecnologie possano influire sul business dell’azienda. I risultati di questa ricerca hanno messo in evidenza che il 76% degli intervistati è convinto che gli investimenti in tecnologia siano strategici per consentire a un’azienda di raggiungere i propri obiettivi. Inoltre, il 66% è convinto di possedere il know-how necessario per gestire con successo le strategie di business; infatti, tre quarti di loro pensano che la propria azienda, per tenere il passo con tecnologia ed esigenze di mercato,  dovrà nei prossimi 3 anni adeguarsi a livello tecnologico con le esigenze che il mercato impone.

Per quanto riguarda invece i Big Data, il 79% degli intervistati è convinto che riuscire a farne un migliore utilizzo possa solo portare benefici a un’azienda, infatti, il 58% di loro pensa che i Big Data siano fondamentali per distinguersi dai propri concorrenti e il 36% dichiara che ha già ottenuto dei vantaggi grazie al loro uso.

Di positivo c’è il fatto che il 56% degli intervistati è d’accordo nel pensare che i Big Data oggi siano fondamentali e indispensabili per proteggere la propria azienda anche se un terzo delle imprese interpellate non ha intenzione di implementare tali tecnologie nel breve periodo; è il budget che quasi sempre determina le varie decisioni all’interno di un’azienda, ma per quanto riguarda la volontà di implementare o meno le tecnologie Big Data, spesso quello che influisce maggiormente è un Roi poco chiaro (35%), la loro importanza messa a paragone del business (23%) e non ultimo il fatto  che nel 22% dei casi un’azienda non è ancora pronta culturalmente a cogliere appieno l’importanza che oggi la tecnologia può avere non solo per migliorare, ma anche per aumentare i profitti e il business dell’azienda stessa.

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente