#DellCBF2015, Dell'Erba: un canale travolgente nei numeri e nel valore - VIDEO - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Reportage esclusivi

#DellCBF2015, Dell’Erba: un canale travolgente nei numeri e nel valore – VIDEO



Adolfo Dell’Erba, uomo simbolo della rivoluzione che ha portato il canale al centro del motore di Dell, racconta, in esclusiva per Digital4Trade, i numeri, gli obiettivi, le opportunità in arrivo per i rivenditori italiani. Un confronto a 360° raccolto nel pieno delle due intense giornate del recente Dell Channel Business Forum. Un evento di grande successo che ha chiamato a raccolta i top partner della multinazionale

Marco Maria Lorusso

15 Lug 2015


Visbilmente emozionato Adolfo Dell’Erba, uomo simbolo della rivoluzione che ha portato il canale al centro del motore di Dell, racconta, in esclusiva per Digital4Trade, i numeri, gli obiettivi, le opportunità in arrivo per i rivenditori italiani. Un confronto a 360° raccolto nel pieno delle due intense giornate del recente Dell Channel Business Forum. Un evento di grande successo che ha chiamato a raccolta i top partner della multinazionale. 

«Abbiamo voluto fortemente questo momento – racconta ancora Dell’Erba – per ribadire la centralità delle persone, delle relazioni e della capacità di ascolto. Sono questi gli elementi chiave a cui intendiamo affidarci per sviluppare un canale concretamente a valore. Un canale al quale stiamo dedicando il meglio del nostro supporto tecnico ma soprattutto territoriale. Abbiamo infatti istituito nuove figure di supporto territoriale che avranno i compito dia affiancare e sviluppare nuove relazioni con i partner. Dal punto di vista tecnologico – ha spiegato il manager supportato da tutte le prime linee delle principali divisioni della società: client, enterprise e dall’intervento di Intel – le opportunità più grandi che intendiamo mettere a disposizione del nostro canale sono nei server, un mercato sul quale siamo ormai a ridosso della vetta, i client, sul quale stiamo continuando a crescere, e lo storage, un mercato all’interno del quale Dell sta dimostrando importanti dinamiche di crescita. Se mi guardo intorno non posso non emozionarmi pensando soprattutto al punto di partenza, circa 7 anni fa, con una società che aveva una strategia completamente diretta. Ora il canale è uno dei motori più potenti per Dell e l’Italia è stata decisiva».