Synology raddoppia gli sforzi sulla videosorveglianza | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Mercato

Da Synology un app per la videosorveglianza

di Redazione

16 Lug 2018

Per un’efficace protezione dai furti, Synology ha progettato Surveillance Station, un’app gratuita e in grado di offrire un vero e proprio sistema di sorveglianza gestibile in modo semplice con notifiche in tempo reale

Synology ha creato Surveillance Station, un’app gratuita e in grado di offrire un vero e proprio sistema di sorveglianza intuitivo per proteggere abitazioni e uffici dai ladri. Surveillance Station coniuga strumenti intelligenti per il monitoraggio e la gestione dei video e un sistema istantaneo e su misura di notifiche (e-mail, SMS e notifiche sui dispositivi mobile) per poter avvisare l’utente in caso di intrusioni.

Surveillance Station permette di rilevare il movimento, l’audio, se un oggetto è stato rimosso o, al contrario, se è presente un oggetto estraneo nella propria abitazione; infine, permette di sapere in tempo reale se i dispositivi di sorveglianza sono stati manomessi. Il monitoraggio avviene tramite DS cam, che consente di ricevere notifiche e avvisi da tutte le telecamere di sorveglianza configurate su Synology DiskStation. Possiede funzioni smart come PTZ, pattugliamenti o controllo obiettivo per gestire ogni telecamera in tempo reale, mentre i filtri avanzati semplificano la segnalazione di qualsiasi evento.

Fra le soluzioni di Sinology dedicate alla sorveglianza vi è anche la nuova VisualStation VS960HD, che consente la gestione del sistema di videosorveglianza senza dover utilizzare un computer. Combinata con un NAS Synology, VisualStation è la soluzione conceputa quando si ha uno spazio o un budget limitato. Infatti, è sufficiente inserire un cavo Ethernet, collegarlo a un monitor LCD o a un TV, a un mouse o tastiera ed effettuare l’accesso a Synology Surveillance Station. Può essere anche fissata in modo semplice a una parete o sul retro di uno schermo.

Ciascun NAS è provvisto di 2 licenze gratuite, mentre sul NVR le licenze sono 4. Per ampliare le installazioni, Synology offre dei pacchetti di una, 4 e 8 licenze per soddisfare le esigenze aziendali e domestiche.

Vania Paone, Product Manager Italia, Grecia e Cipro di Synology

«Il brand Synology è prevalentemente associato al mondo dei NAS e, naturalmente, tale segmento rimane per noi il focus principale, ma puntiamo a rafforzare il nostro posizionamento anche nel settore della videosorveglianza -, ha commentato Vania Paone, Product Manager Italia, Grecia e Cipro di Synology. – Abbiamo diverse soluzioni dedicate a questo particolare ambito, dall’applicazione Surveillance Station ai modelli VisualStation, VS960HD e VS360HD e crediamo fortemente nel potenziale di sviluppo di quest’area di business».

 

Il caso di San Gimignano

L’impegno di Synology sul fronte videosorveglianza è ben esemplificato anche dal caso del Comune di San Gimignano (Siena); dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Culturale dell’Umanità, ha una media di 3,5 milioni di turisti l’anno. Per questo motivo, i responsabili del reparto ICT del Comune hanno deciso di munirsi di sistemi avanzati di videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza ai propri visitatori.

Prima dell’adozione di Synology, i due sistemi di TVCC (televisione a circuito chiuso) del Comune erano obsoleti, le telecamere compatibili ormai fuori mercato e i costi di manutenzione insostenibili. Sfruttando il 90% delle telecamere già in proprio possesso, è stato possibile implementare Surveillance Station di Synology. Grazie a questa soluzione, ora, il Comune riesce a gestire in totale autonomia l’impianto TVCC.

 

Da Synology un app per la videosorveglianza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *