Da Alcatel-Lucent una nuova soluzione per l'all-IP | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Infrastrutture

Da Alcatel-Lucent una nuova soluzione per l’all-IP

di Gianluigi Torchiani

04 Giu 2015

L’azienda ha presentato la nuova soluzione PSTN Smart Transform, in grado migrare le comunicazioni voce dalla tradizionale tecnologia PSTN

Una nuova proposta in grado di consentire agli operatori di fare evolvere le reti voce dalla tecnologia legacy PSTN a delle infrastrutture più efficienti all’IP a banda ultra-larga. Le reti PSTN tradizionali, infatti, hanno costi di gestione e di manutenzione che con il tempo diventeranno proibitivi per via della presenza di vecchi apparati che non riescono a competere in fatto di consumi energetici, di costi eccetera. Diversi operatori, infatti, stanno prendendo in considerazione il fatto di dismettere queste reti e migrare verso reti all-IP con un processo che potrebbe risultare molto complesso e rischioso. A tutto questo risponde la PSTN Smart Transform di Alcatel-Lucent, presentata dall’azienda come una soluzione in grado di offrire servizi di consulenza e progettazione che consentono lo sviluppo di piani di PSTN transformation completi, attraverso i quali gli operatori possono proteggere il valore di business dei servizi voce più importanti, ottimizzando i costi e riducendo i rischi e la complessità delle reti.

«PSTN Smart Transform offre agli operatori un modo completo e a basso rischio per accelerare la migrazione degli utenti della rete voce legacy verso un’infrastruttura all-IP – ha precisato Federico Guillén, president, Fixed Networks, Alcatel-Lucent –. Con PSTN Smart Transform, gli operatori possono cogliere i vantaggi della PSTN transformation più velocemente e ridurre i costi creando nuove opportunità economiche. In effetti, quando la migrazione della PSTN è fatta in parallelo con uno sviluppo ultra broadband, l’impatto positivo dei risparmi può essere riallocato per spingere la trasformazione della rete».

L’implementazione di PSTN Smart Transform, secondo Alcatel-Lucent, garantisce costi di gestione più bassi, un risparmio energetico, un incremento delle opportunità di revenue che possono derivare dalla possibilità di introdurre nuovi servizi e bundle come il triple-play e la comunicazione IP; inoltre, la soluzione permette di ridurre la complessità della rete e avere un processo di trasformazione più agile che riduce i rischi di migrazione degli utenti finali verso piattaforme all-IP.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Da Alcatel-Lucent una nuova soluzione per l’all-IP

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *