Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

stampanti

Con HP Sprocket l’instant picture non è più virtual

di Loris Frezzato

22 Feb 2017

La ministampante per stickers si rivolge ai millennials per arrivare fino alle applicazioni business di badge e business card. HP Inc punta alla gadgettistica

Stickers per stampe immediate, con una strizzata d’occhio al vintage delle vecchie Polaroid e per dare una “concretezza” alla voglia e necessità di fissare con immagini i momenti da ricordare. È l’obiettivo cercato da HP Inc con la nuova ministampante senza inchiostro HP Sprocket, tascabile e utilizzabile per stampe di foto ma con possibili applicazioni anche in ambito business, come per esempio badge o business card.

 

 

«A riprova che il mondo della stampa non è statico, ma che può portare innovazione con idee nuove, che possono essere anche cool per un pubblico giovane, ma non solo – osserva Luca Motta, Print director di HP Italia -. Per questo HP si presenta con Sprocket, un prodotto piccolo, semplice e immediato nell’utilizzo, inkless, che comporta anche un nuovo utilizzo della carta, con supporti adesivi per stickers che rivolgiamo principalmente al target dei millennials, entrando di fatto nel mondo della gadgettistica, ma che nulla vieta di essere utilizzato anche in contesti aziendali».

Le dimensioni sono quelle di uno smartphone, con un peso di 170 grammi, HP Sprocket è dotata di Tecnologia HP Auto-Off, con batteria ricaricabile con il cavo USB in dotazione e ha un consumo di 0,9 watt in modalità Standby. Sulla speciale carta HP Zink, da 5 x 7,6 cm, la stampante impiega meno di 40 secondi per realizzare un’immagine.

HP Sprocket è al momento disponibile presso l’online store di HP e su Amazon a un prezzo di 149,99 euro, mentre la carta adesiva è venduta in pacchetti da 20 a un costo di 9,99 euro. In marzo la vendita sarà estesa anche presso i punti bendita Unieuro e Media Word.

 

Loris Frezzato

Prendetemi così: dopo decenni dedicati al trade, ancora trovo il modo di entusiasmarmi per un settore che non smette di cambiare. Caporedattore #Digital4Trade