Cegeka Spa, così si presenta oggi Brain Force Italia | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Accordi

Cegeka Spa, così si presenta oggi Brain Force Italia

di Redazione #Digital4Trade

10 Mag 2016

Con il cambio della ragione sociale, arriva a compimento il processo di integrazione della società italiana di consulenza IT focalizzata sull’Ottimizzazione dei Processi del Sistema Informativo e dell’Infrastruttura acquisita a fine 2014 dal gruppo belga Cegeka. «Opereremo con una sola identità e un’unica strategia», sottolinea Stefania Donnabella, l’AD in Italia

Stefania Donnabella, Amministratore Delegato Cegeka
Per Brain Force Italia è arrivata l’ora di indossare definitivamente una nuova veste. Con il cambio della ragione sociale è arrivata, infatti, la formalizzazione del processo di integrazione nel gruppo Cegeka, che l’aveva acquisita a fine 2014. L’azienda italiana di consulenza IT focalizzata sull’Ottimizzazione dei Processi del Sistema Informativo e dell’Infrastruttura, che conta un fatturato di 28,5 milioni di euro e un organico di 250 persone, è quindi oggi parte integrante di un gruppo presente in 11 Paesi, con 3.600 persone e un fatturato 2015 di 369 milioni di euro. Nel 2015 la crescita del 31% del gruppo scaturisce in gran parte proprio dall’acquisizione di Brain Force (22%).

«L’operazione vedrà da adesso in poi le società del gruppo operare con una sola identità, un’unica strategia», ci tiene a sottolineare Stefania Donnabella, Amministratore Delegato di Cegeka Spa. «Essere indipendenti, non quotati e privati sono le peculiarità che ci distinguono dai nostri principali competitor. Oggi indossiamo un vestito internazionale che ci permetterà di rafforzare il ruolo di partner strategico delle aziende che stanno vivendo una trasformazione di business e che devono fare i conti con la digital disruption».

L’obiettivo di Cegeka è proprio supportare le aziende nella sfida che sono chiamate ad affrontare: il punto di partenza è rivedere i processi di business tradizionali e riprogettare i Sistemi Informativi ponendosi in un’ottica digitale e mobile. E così il 2015 è stato dedicato all’integrazione per mettere a fattore comune le competenze di Brain Force con le esperienze di un gruppo internazionale che opera a livello europeo. L’offerta dei servizi proposti è stata quindi ampliata con particolare attenzione ai servizi Cloud, al supporto remoto 24/7 e allo sviluppo agile del software.

L’acquisizione ha avuto ricadute positive sui clienti che hanno la possibilità di collaborare con una grande struttura internazionale in grado di affrontare anche progetti complessi ma con un approccio snello e flessibile, e soprattutto mantenendo il contatto diretto con le persone che sono sul territorio. «La singola country ha piena delega nel portare l’offerta di gruppo in quanto conosce meglio le dinamiche che caratterizzano la sua realtà di business», continua Donnabella.

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade