Canalys: Entro il 2017 l'IT as a service oltre il 25% del business di un reseller | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Canalys Channels Forum

Canalys: Entro il 2017 l’IT as a service oltre il 25% del business di un reseller

di Marco Maria Lorusso

24 Set 2014

Ha aperto i battenti, qui a Cannes, l’evento mondiale più atteso da tutto l’ecosistema dell’ “indiretta”. Il Canalys Channels Forum è un appuntamento coraggiosamente e coerentemente “di canale” per il quale oggi si è spostato il ceo di HP Meg Whitman in persona. Folla delle grandi occasioni e subito numeri molto interessanti con una ricerca condotta da Canalys su 352 partner a livello globale sullo spinoso tema dell’IT as a service

Canale, canale e ancora canale ma, soprattutto, opportunità di business, relazioni e i top manager dei più grandi brand IT mondiali. Il Canalys Channels Forum che ha aperto i battenti da poche ore qui a Cannes è un evento fuori dal comune. Poco fumo e moltissima sostanza, una sostanza fatta di innovazione, interazioni, contenuti e numeri. Numeri come quelli che la società di ricerca ha immediatamente snocciolato in apertura di lavori, poco prima di lasciare il palco al numero uno di HP, Meg Whitman in persona. (In arrivo nelle prossime ore il reportage anche video complteo della giornata)

Strategica e molto attuale la ricerca presentata in apertura di evento e condotta da Canalys su 352 partner a livello globale proprio sullo scottanate tema dell’IT as a service e dei nuovi modelli di vendita.

 

 

La principale evidenza è che, ormai, il business dei partner non è più soltanto la rivendita di hardware e software: il 96% degli intervistati già fornisce alcune soluzioni di ‘IT-as-a-service’, tra cui i servizi on premise e off premise e il cloud pubblico. Per la maggior parte degli operatori, però tutte queste soluzioni ancora assicurano oggi meno di un quarto delle entrate. Ma se la rivendita dei prodotti “fisici” è ancora il modello di business principale per oltre il 60% dei partner di canale, l’offerta di questi servizi innovativi viene subito dopo. Inoltre, entro il 2017, quasi due terzi dei partner intervistati si aspettano che l’IT-as-a-service conterà per più del 25% delle entrate. Il perché è semplice: il 58% dei partner ritiene questo business addirittura più redditizio della semplice rivendita di hardware e software. Resta invece un po’ di diffidenza verso il cloud pubblico, proprio perché la percezione dei partner è che questa attività sia meno remunerativa di quelle tradizionali. Inoltre, viene vissuta come una grande minaccia la presenza dei grandi cloud provider, la cui stessa esistenza viene ritenuta capace di ridimensionare il ruolo del canale nel settore IT- as-a-service. Insomma, secondo Canalys il mercato si sta chiaramente evolvendo verso un mondo in cui i partner di canale avranno portafogli variegati, tra cui prodotti hardware, software, servizi cloud pubblici e le proprie offerte di servizi. 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente