Backup nel cloud per il manifatturiero, un caso di valore per il canale | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Voci dal territorio

Backup nel cloud per il manifatturiero, un caso di valore per il canale

di Marco Maria Lorusso

12 Gen 2014

Achab, attraverso i suoi corsi di approfondimento, ha reso fruibile PowerFolder la soluzione che ha la capacità di sincronizzare i dati su diversi dispositivi. Il caso di successo di un consulente informatico e di una società storica nel settore dei filati

 

Oggi la tendenza è sicuramente quella di utilizzare sempre più computer e dispositivi mobili e quindi l’utilizzo della connettività di rete così da suggerire che il futuro dell’IT viaggi sempre più all’interno del cloud. La conseguenza è il bisogno sempre più pressante di mettere a disposizioni di aziende e professionisti strumenti che siano in grado di risolvere problematiche fondamentali come la capacità di sincronizzazione dei dati su più dispositivi.

PowerFolder è il nuovo prodotto che attraverso un solo pc collegato in rete consente di implementare subito le caratteristiche base di un vero e proprio cloud privato, evitando così complesse progettazioni dell’architettura IT.

Emilio Polenghi, consulente informatico specializzato nella gestione di infrastrutture IT di Pmi e sedi locali di aziende multinazionali, ha potuto, attraverso i corsi di approfondimento organizzati da un distributore come Achab, presentare PowerFolder in uno scenario diverso rispetto ai soliti ambiti di applicazione del prodotto. La novità nasce nel momento in cui Filanda Fratelli Serlini, società storica nel settore dei filati, decide di spostare il suo ufficio amministrativo da Milano a Como. Nasce così l’esigenza della collocazione dei server aziendali che dall’ufficio di Milano erano collegati con lo stabilimento di Ospitaletto attraverso fibra ottica, e dal momento che Como è una zona non coperta, bisognava risolvere il problema della lentezza della connessione.

Così PowerFolder ha risolto il problema per mezzo dei suoi meccanismi di backup e di gestione delle modifiche permettendo a Polenghi di trovare una soluzione per poter sincronizzare le due sedi dell’azienda.

“L’idea è stata quella di installare un server PowerFolder e configurare tutti i pc con l’apposito software client sfruttando tecniche di sincronizzazione cloud per recuperare direttamente i dati già disponibili sulle macchine locali senza dover interrogare ogni volta il server remoto”, ha spiegato Polenghi.

Dopo soltanto una settimana che la nuova soluzione operava, l’azienda è riuscita a iniziare a lavorare senza ulteriori ritardi, ma non solo; un altro pregio della nuova soluzione è che se avviene per sbaglio la cancellazione dei file, attraverso PowerFolder è possibile recuperare tutto evitando fastidiosi e lunghissimi ripristini da nastro.

“ PowerFolder ha dimostrato di funzionare molto bene – ha infine aggiunto Milena Barbavara, responsabile ufficio filati di Filanda Fratelli Serlini -. Le modifiche apportate ai file si riflettono in tempo quasi reale, con una sincronizzazione veloce che ci ha permesso di aggirare le limitazioni della connettività di rete”.

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. #Sergente

Backup nel cloud per il manifatturiero, un caso di valore per il canale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *