Al via la partnership tra Veeam e Pure Storage | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Accordi

Al via la partnership tra Veeam e Pure Storage

di Redazione #Digital4Trade

13 Apr 2018

I principali benefici promessi dalla partnership tra Veeam e Pure Storage sono business continuity, agility e intelligence attraverso una soluzione integrata adatta ai moderni carichi di lavoro.

Veeam e Pure Storage annunciano una nuova partnership con l’intento di fornire la miglior piattaforma possibile per la gestione dei dati delle Always-On Enterprise. L’integrazione delle funzionalità di Veeam Availability Platform con Pure Storage FlashArray  per i clienti e tutte quelle aziende che operano in un contesto fortemente digitalizzato dovrebbe permettere ai clienti di acquisire un valore aggiunto. Tra i vantaggi principali promessi ci sono la possibilità quello di assicurare la disponibilità di dati in un’ampia gamma di ambienti, infrastrutture più agili e la possibilità di analizzare i dati di produzione in qualunque momento.

L’integrazione tra le due aziende specializzate in ambito Data Availability e in Enterprise Storage all-flash nasce in risposta all’esigenza della moderna Always-On Enterprise e intende:

  1. Proteggere dati e ottenere prestazioni migliori con le funzionalità Veeam per il backup dagli snapshot storage: i clienti potranno ridurre l’impatto sugli ambienti di produzione utilizzando gli snapshot storage di Pure Storage ed effettuare il backup più frequentemente, per migliorare in modo significativo gli RPO. Le aziende potranno inoltre creare attività snapshot-only per creare ulteriori e più frequenti punti di ripristino.
  2. Ripristinare in modo più rapido ed efficiente con Veeam Explorer for Storage Snapshots: i clienti potranno effettuare il ripristino di file singoli o di intere VM direttamente dagli snapshot di Pure Storage, con benefici importanti sugli RTO.
  3. Facilitare l’accesso alle copie dei dati di produzione con Veeam DataLabs: le aziende posso utilizzare gli snapshot di Pure Storage per creare ambienti di testing isolati e on-demand, utilizzando copie dei dati di produzione per attività di testing, sviluppo, analisi e sicurezza, per accelerare il cambiamento senza interruzione delle attività aziendali.
  4. Attuare la Rapid Recovery: i clienti possono usare Pure Storage FlashBlade, il primo sistema di storage scale-out progettato per dati non strutturati, come Veeam Ready Repository, beneficiando di tutte le funzionalità software di Veeam e riducendo i tempi necessari per il ripristino di grandi quantità di dati e di applicazioni critiche.

Soddisfazione per l’accordo è stata espressa da Michael Sotnick, Vice President of Field and Channel Operations di Pure Storage: «Pure Storage e Veeam hanno decisamente semplificato quelli che in precedenza erano ambienti complessi. L’aggiunta dell’integrazione snapshot di Veeam per FlashArray, associata con FlashBlade for Rapid Recovery, fornisce una piattaforma end-to-end moderna, semplice e a prova di futuro».

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

Al via la partnership tra Veeam e Pure Storage

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *