3CX Cloud Server: il centralino IP sbarca sulla nuvola e fa felice il canale | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi brand, nuovo valore

3CX Cloud Server: il centralino IP sbarca sulla nuvola e fa felice il canale

di Marco Maria Lorusso

07 Apr 2014

Il produttore del centralino software-based 3CX Phone System per Windows annuncia oggi la disponibilità del nuovo 3CX Cloud Server, novità importante per le imprese e soprattutto per i partner 3CX, che da subito possono erogare facilmente servizi di hosting del centralino IP 3CX Phone System ai propri clienti

Le comnicazioni su IP sbarcano con crescente decisione sul cloud e strappano sorrisi ad un canale di vendita che ha ora tra le mani importanti opportunità di business. Ad imprimere l’accelerazione forse decisiva ad un simile processo è ora una società come 3CX, colosso delle comunicazioni che convergono al centro del protocollo Internet.

Una società che ha ora alzato il sipario su 3CX Cloud Server.

Una soluzione che ospita fino a cinquanta centralini su una sola macchina, assicurando la fruibilità remota del centralino IP 3CX Phone System completamente virtualizzato e accesso a tutte le funzionalità avanzate che contraddistinguono le soluzioni 3CX. Con il 3CX Cloud Server i rivenditori mantengono il rapporto diretto con i propri clienti, garantendo loro un eccellente livello di servizio, e beneficiano di ottime nuove opportunità di business.

«Pur di indubbia attrattività per le piccole aziende – spiegano dalla società -, il prezzo imposto dai carrier per la fruizione di centralini IP “hosted” – cui spesso ci si riferisce come PBX virtualizzati – è spesso elevato. Oltre a ciò, i centralini IP nel cloud presentano spesso un feature-set limitato a funzionalità di base, si integrano solo difficilmente con soluzioni CRM e sono carenti in termini di personalizzazione dei servizi di telefonia. Peraltro, nonostante la forza lavoro sia sempre più mobile, i PBX nel cloud presentano spesso client per smartphone Android e iPhone poco funzionali, sempre che ne siano dotati. Con il 3CX Cloud Server per l’hosting di centralini IP 3CX Phone System totalmente virtualizzati, le aziende che desiderano avvalersi di una soluzione “hosted” non sono più obbligate a scendere a compromessi in termini di qualità e funzionalità della propria infrastruttura telefonica.

Ideale per i rivenditori, il PBX hosted consente di erogare alla propria clientela servizi a valore di livello superiore

3cx_phone-system-multi_tenant
Grazie al 3CX Cloud Server i rivenditori proteggono il proprio rapporto con la clientela –tutelandosi contro l’eventuale elusione da parte dell’operatore, che spesso offre direttamente al cliente servizi aggiuntivi di assistenza e personalizzazione.

Mantenendo il pieno controllo su installazione e configurazione del 3CX Phone System virtualizzato, i rivenditori sono in grado di assicurare alla propria clientela la massima qualità del servizio e possono personalizzare il centralino in base alle esigenze del cliente. Ciò garantisce non solo un livello superiore di servizio alla clientela, elemento di differenziazione cruciale in un mercato competitivo quale quello dei PBX, ma assicura ai rivenditori l’opportunità di incrementare il proprio giro d’affari.

3CX offre soluzioni per infrastrutture telefoniche “hosted” di facile gestione

Il 3CX Cloud Server è facile da amministrare, ogni centralino è separato dagli altri, è dotato di un proprio SIP trunk o di un proprio gateway. Girando su Windows Server 2012 ed impiegando il 3CX Phone System, il 3CX Cloud Server consente ai rivenditori di far leva sulle proprie conoscenze di Windows, senza dover acquisire ex-novo conoscenze su altri sistemi operativi o piattaforme software ad hoc per ampliare il proprio portafoglio servizi con l’hosting dei centralini IP.

Inoltre, se da un lato i rivenditori possono rivolgersi al proprio carrier di fiducia per l’erogazione di SIP trunk e per la gestione e fatturazione dei costi delle chiamate focalizzandosi in toto sul servizio alla clientela, dall’altro i carrier e provider di servizi voce beneficiano di economie di scala, gestendo esclusivamente i SIP trunk e trasferendo la manutenzione dei singoli centralini ai propri rivenditori. Ospitando fino a cinquanta centralini IP su una sola macchina, il 3CX Cloud Server rappresenta quindi per rivenditori, carrier SIP e clienti una soluzione di telefonia hosted davvero efficiente.

“Con il 3CX Cloud Server i nostri partner offrono alla propria clientela un centralino IP estremamente versatile su cui mantengono il pieno controllo – commenta Nick Galea, CEO di 3CX –. In questo modo i nostri partner non solo assicurano ai propri clienti servizi di livello superiore, ma tutelano il proprio rapporto diretto con la clientela: laddove altri produttori di centralini IP hosted tendono a bypassare il rivenditore, noi lavoriamo a stretto contatto con i nostri partner e forniamo loro accesso a nuove opportunità di business.”

Caratteristiche uniche del 3CX Cloud Server

Gli utenti del 3CX Phone System si avvalgono del set completo di funzionalità cui sono avvezzi con l’edizione della nostra soluzione “on premise”. I rivenditori noteranno invece numerose nuove caratteristiche rispetto al 3CX Phone System standard, che ne facilitano installazione e gestione:

  • Eliminazione dei problemi dovuti al firewall o alla gestione della banda grazie al Session Border Controller integrato, che viene installato localmente presso la sede del cliente.
  • Gestione di tutte le istanze 3CX da una console centralizzata.
  • Gestione delle personalizzazioni per gli utenti attraverso un accesso utente granulare.
  • Facile installazione e configurazione remota con il provisioning.
  • Facile configurazione di nuove istanze del 3CX Phone System.
  • Back-up di tutte le istanze di 3CX Phone System con lo strumento per il back-up.
  • Piena compatibilità con VMware e Hyper-V.

Reperibilità del 3CX Cloud Server

Il 3CX Cloud Server è scaricabile qui. Il 3CX Session Border Controller per Windows è reperibile qui. Il 3CX Session Border Controller per Raspberry Pi va scaricato dall’apposito archivio impiegando apt-get. Per ulteriori dettagli sull’installazione e la configurazione pregasi consultare il manuale.

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente