Teorema, nuova organizzazione con tre business unit
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

System Integrator

Tre business unit per la nuova Teorema



Una organizzazione più vicina ai clienti e alla loro trasformazione e attenta a valorizzare le competenze e le esperienze maturate al proprio interno. Parla Robert Vrčon, general manager della società

Maria Teresa Della Mura

10 Apr 2019


Robert Vrčon, general manager di Teorema

Con l’inizio di questo 2019, Teorema ha deciso di dare un nuovo assetto alla propria organizzazione, con l’obiettivo di indirizzare in modo più efficace alcuni mercati e alcune tematiche verso le quali da tempo sta orientando la propria attività.
«Un percorso evolutivo naturale», lo definisce in questo video Robert Vrčon, general manager della società, sottolineando come negli ultimi anni Teorema ha scelto di fare leva non solo sulla propria capacità tecnologica, ma anche e soprattutto sul proprio ruolo di advisor e di consulente dei propri clienti nei loro percorsi di trasformazione, «parlando di soluzioni e non di tecnologie, parlando di valore e di benefici».

Robert Vrčon, general manager di Teorema

Per Teorema focus su Finance e Manufacturing

In particolare, all’interno di Teorema sono state costituite tre business unit, Finance, Manufacturing e Horizontal Markets, vale a dire due dei mercati tradizionalmente indirizzati da Teorema, e due unità operative, dedicate rispettivamente ai prodotti e ai servizi professionali.

«Abbiamo deciso di specializzarci e strutturarci in modo che alcune persone si occupino di un mercato e non di tutti quelli che come Teorema indirizziamo, proponendo solo alcune delle soluzioni che abbiamo a portafoglio: quelle più coerenti con i bisogni che quel mercato specifico esprime».
Questa focalizzazione consente di essere sempre più propositivi, portando opportunità di evoluzione, di risparmio, di nuovi servizi.

Ci sono anche profonde ragioni interne che hanno portato Teorema alla nuova organizzazione: «In questi anni forse non siamo stati capaci di valorizzare tutte le esperienze e le potenzialità che abbiamo maturato al nostro interno. E di questa carenza di comunicazione non hanno beneficiato i nostri clienti, né le persone che in Teorema lavorano».