Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

#D4T2017

Nella scia della grande rivoluzione HPE si aprono grandi opportunità

di Redazione #Digital4Trade

06 Apr 2017

L’importante riorganizzazione dell’azienda porta inevitabilmente a riallineare anche i rapporti con i partner, chiamati a collaborare più a stretto contatto e credere nelle potenzialità di IoT e Industria 4.0

Per HPE, il 2016 da poco passato è uno degli anni più importanti della propria storia. Storicamente tra le aziende più legate a un approccio pionieristico, nel tempo questo ha permesso di raggiungere posizioni di eccellenza in settori strategici del mondo IT come server e networking. D’altra parte, ha contribuito a scatenare una corsa senza fine che ha portato a investire anche in settori disparati. Alla prova dei fatti, forse anche troppo.

HPE torna a concentrarsi sulle tecnologie

Da qui, la storica decisione di tornare alle origini e focalizzarsi nello sviluppo di tecnologie innovative. Di fronte a tanti cambiamenti, la partecipazione a Day4Trade 2017 si è rivelata un passaggio tanto delicato quanto strategico per i rapporti con i partner. «Siamo giunti al terzo anno di presenza a questo appuntamento che consideriamo molto importante – spiega Paolo Delgrosso, Channel, Service Provider, SMB Sales Director di HPE Italia –. Importante, perchè interamente dedicato agli operatori IT. Per noi che attraverso il canale vendiamo il 70% dei prodotti, è un momento utile a fare il punto della situazione». Al momento, l’offerta è stata riallineata in risposta a due tendenze principali. Da una parte, il mondo hybrid IT, dove si parla essenzialmente di infrastruttura. Dall’altra, la serie di elementi classificati sotto la voce intelligent edge, vale a dire tutta la parte di mobility e geolocalizzazione. A unire i due mondi, la strategica componente servizi.

«Per i partner, stiamo mettendo a punto anche un’offerta che andiamo a presentare direttamente sul mercato – prosegue Delgrosso -. Mi riferisco per esempio agli Innovation Lab, strutture create insieme a loro. Al momento, sono coinvolti 15 rivenditori e 4 distributori coprendo 9 regioni italiane. Con questi laboratori intendiamo avvicinare gli utenti finali per una serie di attività come testing e personalizzazione delle soluzioni». Un altro aspetto da tenere in considerazione è un discorso destinato inevitabilmente a occupare la scena per qualche tempo.

«In questo momento si parla molto anche di IoT e Industria 4.0 – riflette Delgrosso -. Siamo impegnati nell’aiutare a capire come si possa iniziare a pensare di investire in questa importante tendenza, per far sì che i processi aziendali siano rivisti in manie ra significativa sfruttando la tecnologia».

Come successo in passato di fronte a svolte importanti, non sempre i vantaggi sono immediati da mettere a fuoco. Un compito in più per aziende e partner. «Tutto quanto rientra in questi due ambiti è sicuramente una grossa opportunità di business anche per noi, conclude Delgrosso -. Il gran parlare fa sì che le aziende ci prestino attenzione e inizino a programmare investimenti. Da parte nostra, oltre a soluzioni dedicate, possiamo mettere in campo i servizi, come Flexible Capacity e Data Center Care, studiati ad hoc e da erogare insieme ai partner. L’invito che vorrei rivolgere a tutti i potenziali clienti è venire a chiederci di più, perchè è difficile riassumere le opportunità in poche parole».

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    6 Share
Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade