Microsoft punta forte sull'IoT | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Investimenti

Microsoft punta forte sull’IoT: una partita che interessa anche il canale

di Redazione #Digital4Trade

09 Apr 2018

La casa di Redmond ha messo sul piatto un piano di investimenti da 5 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni. Un ruolo chiave nell’implementazione sarà delegato agli operatori di canale

Poteva una super potenza come Microsoft rimanere lontana da uno dei trend di maggiore successo dell’ict, vale a dire l’IoT? Ovviamente no, dunque la casa di Redmond si è messa ufficialmente in campo. Con un post pubblicato sul blog ufficiale Microsoft ha reso noto un piano di investimenti da 5 miliardi di dollari nei prossimi 4 anni, tutti indirizzati all’Internet of Things. Obiettivo, si legge nella nota, è abilitare la trasformazione delle imprese, e finanche del mondo, grazie alla crescente disponibilità di soluzioni connesse. Microsoft, scrive Julia White, Corporate Vice President di Azure, ha deciso di dedicare sempre più risorse alla ricerca e all’innovazione nell’IoT e nella sua evoluzione: l’intelligent edge.

 

Ma come saranno indirizzati questi investimenti? Sono previsti investimenti in alcune aree chiave, inclusa sicurezza, tool di sviluppo, servizi intelligenti per l’IoT e per l’edge, ma un ruolo importante sarà delegato all’ecosistema dei partner.  Al canale saranno indirizzati nuovi prodotti e servizi, risorse e programmi, proprio perché ai partner viene riconosciuto un importante ruolo di trazione: non solo sviluppano nuove idee, ma le concretizzano sulla piattaforma Microsoft. «Con ogni nuova implementazione, assistiamo a una trasformazione e siamo testimoni del modo in cui clienti e partner superano le sfide legate allo sviluppo di nuove soluzioni che sfruttano grandi quantità di dati», si legge nel blog. Ulteriori approfondimenti sul piano di Microsoft sono disponibili in questo articolo pubblicato da Internet4Things. 

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade