Formazione, le 7 certificazioni informatiche più pagate | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Guide pratiche

Formazione, le 7 certificazioni informatiche più pagate

di Marco Maria Lorusso

17 Ott 2017

Una ricerca di Global Knowledge mostra le certificazioni IT che, una volta raggiunte, offrono le maggiori opportunità di retribuzione. Una classifica chiave per tutti gli operatori del settore ICT in cerca di valore e nuove opportunità

Certificazioni informatiche, certificazioni it, ovvero la strada, più sicura per assicurarsi nuove opportunità di business e, ovviamente, valore (qui uno speciale con una prima selezione sulle certificazioni informatiche più cercate, sulle certificazioni informatiche consigliate dal Ministero del Lavoro, sulle certificazioni giuste per i professionisti del cloud e sui linguaggi di programmazione più diffusi per gli sviluppatori software). Una strada che va seguita però con cognizione di causa, con la consapevolezza che la direzione è quella giusta e, soprattutto, la più cercata, richiesta, pagata.

Un aiuto prezioso in questo senso arriva da un recente lavoro di Global Knowledge che ha pubblicato la classifica delle sette certificazioni informatiche più richieste e, soprattutto, meglio retribuite.

Ad un primo sguardo, gli ambiti su cui le imprese sono disposte ad investire sono: creazione di reti, sicurezza o amministrazione dei sistemi. In quetsi ambiti, racconta Global Knowledge, sarà possibile trovare una certificazione informatica che può aiutare a lanciare o migliorare la propria carriera o il business della propria azienda.
I dati di Global Knowledge si basano su ciò che i propri clienti stanno studiando e sul tipo di lavoro che raggiungono una volta laureati. Occorre considerare che queste cifre e trend cambiano da un anno all’altro, quindi aggiorneremo questo pezzo ogni volta che la Knowledge Globale rilascerà nuovi dati.

7 – Citrix Certified Professional – Virtualizzazione (CCP-V)

Solo coloro che hanno ottenuto la certificazione di Citrix Certified Associate virtualizationpossono diventare Professional level-certified. Sono persone che hanno imparato tutto sulla gestione, il mantenimento, il monitoraggio e la risoluzione dei problemi delle soluzioni XenDesktop 7, secondo Global Knowledge.

Una volta raggiunto un simile livello, allora è possibile misurarsi con la certificazione Professional, che dimostra la propria capacità di installare, configurare e testare soluzioni XenDesktop 7. Sar necessario anche passare i test di beta LY1-202 Citrix XenApp e XenDesktop Administration 7.6 LTSR, che hanno un costo di circa 300 dollari. La virtualizzazione è però un elemento fondamentale per l’implementazione e la gestione delle infrastrutture basate su cloud. Fattore che la rende un’abilità critica per qualsiasi organizzazione che desideri aumentare la propria impronta “cloud”. A fronte di un simile percorso i guadagni ipotizzabili sono di circa 102.353 dollari l’anno.

6 – Project Management Professional (PMP)

I professionisti IT amano la certificazione PMP perché consente loro di applicare le loro competenze in un’ampia varietà di settori. La maggior parte delle aziende, a prescindere dal focus, hanno un’impronta digitale. La capacità di applicare i principi di Project Management (PM) l mondo digitale consente di ottenere un livello di considerazione elevato in quasi ogni settore e apre la porta a posizioni di livello elevato. Più in dettaglio comunque, in ambito tecnologico, i professionisti certificati PMP sono soprattutto responsabili della gestione di team e di compiti focalizzati sull’IT (in particolare progetti di grandi dimensioni come il rollout hardware e software o l’integrazione di applicazioni, ma anche il monitoraggio continuo) nonché i progetti di sviluppo. I titolari di PMP vengono assunti per garantire che questi progetti non siano eseguiti solo in tempo, ma anche all’interno del budget. In generale il titolare di certificati PMP medio può percepire fino 105.324 dollari l’anno.

5. Certified Information Systems Auditor (CISA)

Per coloro che vogliono fare carriera o accreditarsi come riferimento in settori chiave come la sicurezza IT, l’IT audit, la gestione dei rischi e la governance, l’esame CISA è un ottimo punto di partenza. I titolari di CISA forniscono servizi preziosi a livello IT, legale e contabile.

L’esame consta di 200 domande a scelta multipla. Se lo affronti, dovrai anche provare che hai cinque anni di esperienza professionale collegata e 20 ore di training. Se sei in grado di mettere insieme un simile bagaglio, allora sarai tra un gruppo di professionisti il ​​cui salario annuo medio è di 110.634 dollari.

4. Certified Information Security Systems Professional (CISSP)
Se sei un analista, un revisore, un manager, un consulente per la sicurezza o un ingegnere a livello di sistemi, allora la CISSP può essere la certificazione informatica migliore. È un’occasione per dimostrare di essere in grado di progettare, guidare ed eseguire una strategia di sicurezza IT aziendale.

Il test, che consiste di 250 domande a scelta multipla dà accesso a una carriera che viene remunerata, in media, 118.179 dollari all’anno.

4. Certified Information Security Systems Professional (CISSP)

Se sei un analista, un revisore, un manager, un consulente per la sicurezza o un ingegnere a livello di sistemi, allora la CISSP può essere la certificazione informatica migliore. È un’occasione per dimostrare di essere in grado di progettare, guidare ed eseguire una strategia di sicurezza IT aziendale.

Il test, che consiste di 250 domande a scelta multipla dà accesso a una carriera che viene remunerata, in media, 118.179 dollari all’anno.

3 – AWS Certified Solutions Architect – Associato

La certificazione informatica più pagata dal 2015 è stata progettata per le persone che disegnano, (sviluppatori software) e gestiscono applicazioni sulla piattaforma Amazon (Amazon Web Sservices). L’esame hiama in causa aspetti molteplici: dalla progettazione alla distribuzione di sistemi AWS secondo le principali linee guida AWS. I candidati devono avere un anno di esperienza e competenza AWS in uno dei principali linguaggi di programmazione, tra le altre qualifiche.

L’esame consta di 60 domande a scelta multipla, che dovrà essere completato in meno di 80 minuti. Il test costa 150 dollari, ma la certificazione apre la porta ad una carriera in cui mediamente si arrivata ad uno stipendio di 119,085 dollari l’anno.

2 – Gestione della sicurezza informatica certificata (CISM)

A differenza del CISSP, la certificazione CISM è principalmente focalizzata sulla gestione della sicurezza delle informazioni. Questo tipo di posizione consente di accedere alle linee di business al di fuori dell’IT, poiché, al candidato, verrà richiesto di lavorare, con altri azionisti, per raggiungere gli obiettivi di business generali aziendali mantenendo un ambiente sicuro a 360°.

Grandi responsabilità dunque per una retribuzione, che è, in media, di 122.448 dollari l’anno. L’esame è composto da 200 domande a scelta multipla. Il candidato dovrà anche dimostrare di avere alle spalle cinque anni di esperienza lavorativa. Il test costa circa 415 dollari, senza considerare i materiali di preparazione

1. Certificato di Risk and Information Systems Control (CRISC)

L’esame CRISC copre quattro aree di rischio: identificazione, valutazione, risposta e mitigazione, monitoraggio e reporting dei controlli. Se si è interessati a lavorare in questo campo o se si vuole elevare il proprio livello di competenza la CRISC è sicuramente una certificazione informatica di riferimento.

L’esame consta di 150 domande a scelta multipla. Costerà un minimo di 420 dollari, ma probabilmente costa un po ‘di più dopo aver fatturato i materiali di prova e i costi di preparazione. Una volta passato l’esame, il dipendente medio percepisce circa 127,507 dollari l’anno.

 

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    33 Share
Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente