Da Dell EMC una nuova generazione di server | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Hardware

Dell EMC lancia la nuova generazione di server PowerEdge

di Paolo Longo

19 Lug 2017

L’obiettivo è donare un ecosistema ottimizzato per la gestione di task complessi con funzionalità innovative e protezione end-to-end

Supportare i clienti verso il passo successivo alla digitalizzazione, quello della trasformazione dell’IT. Questo è l’intento di Dell EMC che ha presentato la nuova famiglia di server PowerEdge. La generazione numero 14 introduce importanti novità sia in fatto di funzioni che sicurezza nella gestione delle risorse. I dispositivi sono stati presentati ufficialmente dopo l’anteprima del Dell EMC World 2017 dove era stato scoperto il design e alcune caratteristiche della piattaforma scalabile e perfettamente integrata con il cloud. A suo tempo, Ashley Gorakhpurwalla, presidente della divisione Server Solutions di Dell EMC aveva detto: “I server PowerEdge di nuova generazione migliorano il portafoglio dei server più venduti al mondo (sulla base di un’analisi interna condotta nel giugno del 2017 ndr.), arricchendoli di capacità prestazionali superiori e perfette per approcciare le sfide del business odierno”.

Differenziazione competitiva

La scelta di un server avanzato sotto vari punti di vista non è banale. Stando a un recente studio commissionato proprio da Dell EMC, gli analisti hanno individuato come le compagnie con un più lungo percorso di digital trasformation del’IT siano più propense (circa sette volte) delle altre a considerare il settore come determinante per ottenere un vantaggio competitivo. Secondo la multinazionale statunitense, i server PowerEdge rappresentano lo strumento migliore con cui gli utenti possono spostare ancora più in avanti gli obiettivi professionali.

Alcune caratteristiche

Tra system lockdown e system erase, le novità della gamma 2017 sono la gestione intuitiva del ciclo di vita del server, una velocità incrementata (fino al 90%) nella risoluzione di inconvenienti, un boot protetto crittograficamente con la tecnologia end-to-end e una rinnovata interfaccia OpenManage Enterprise, che garantisce piena operatività anche in stato di crisi.

I modelli

Nel complesso, la famiglia di PowerEdge comprende:

 

Dell EMC PowerEdge R640, pensato per sistemi storage e di calcolo scale-out densi e per data center in una piattaforma 1U/2-socket

 

Dell EMC PowerEdge R740, ideato per ambienti esigenti, punto di equilibrio ideale tra accelerazione applicativa, storage e I/O con una superiore flessibilità di configurazione all’interno di una piattaforma 2U/2S.

 

Dell EMC PowerEdge R740XD, che propone livelli best-in-class di densità e prestazioni storage per applicazioni software-defined storage

 

Dell EMC PowerEdge R940, in grado di gestire workload mission-critical estremamente esigenti come applicazioni ERP (Enterprise Resource Planning), e-commerce e database di grandi dimensioni.

 

Dell EMC PowerEdge M640 e FC640, ovvero server modulari progettati per una scalabilità in una piattaforma modulare e blade.

 

Dell EMC PowerEdge C6420, ideale per l’High Performance Computing all’interno di una piattaforma modulare 2U/8S.

 

I modelli PowerEdge R940, R740, R740xd, R640 e C6420 sono già disponibili in tutto il mondo mentre gli FC640 e M640 saranno disponibili più avanti nel corso del 2017.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher