Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Formazione

Formazione, ecco le certificazioni IT più cercate, la classifica del Ministero del Lavoro

di Redazione #Digital4Trade

02 Mag 2017

Il Ministero del Lavoro consiglia i giovani professionisti sulle certificazioni più importanti da conseguire in ambito tecnologia e informatica

In Italia, si sa, trovare lavoro non è un’impresa semplice, soprattutto per i più giovani. Il settore dell’ICT, pur con tutte le difficoltà che ha incontrato in questi anni, non può essere certo trascurato come opzione. Di tutto questo se n’è accorto anche il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, che attraverso il suo portale Cliclavoro.it dedica ampio spazio alle opportunità professionali del mondo informatico. In particolare concentrandosi su un tema che abbiamo trattato più volte su Digital4Trade: quello della formazione e certificazione, che riveste un ruolo chiave per la preparazione dei professionisti IT per le organizzazioni IT in evoluzione. Anche perché, a partire dal 28 gennaio 2016, in Italia (primo paese in Europa) i profili professionali per l’ICT sono stati regolamentati. Eppure, evidenzia il Ministero del Lavoro, orientarsi nel vasto panorama dell’ICT è tutt’altro che semplice dal momento che migliaia sono gli attori, enti, associazioni che propongono corsi e certificazioni rivolti a studenti, docenti, professionisti, pubblica amministrazione, sanità etc. Tutta questa complicazione può essere ridotta ai minimi termini con il possesso delle certificazioni informatiche. Sul portale ufficiale Cliclavoro.gov.it sono elencate quelle più conosciute e richieste nel mercato del lavoro nazionale

ECDL

Tra le certificazioni informatiche, l’ ECDL è forse quella più conosciuta. Introdotta in Italia nel 1997, attesta il livello adeguato di competenze digitali. ECDL rappresenta uno standard per l’alfabetizzazione informatica riconosciuto a livello internazionale.
Nel nostro Paese, è l’Aica – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, in qualità di membro dell’organismo internazionale ECDL Foundation, a garantire il programma ECDL, accreditando i test center, approvando i materiali formativi digitali e cartacei dedicati al programma.

La Fondazione ECDL ha come obiettivo quello di favorire un uso competente delle tecnologie informatiche in tutto il mondo. Questa mission fino a qualche anno fa si esauriva nella conoscenza e nella capacità d’uso delle principali applicazioni d’ufficio. Le competenze digitali del futuro saranno, invece, sempre più variegate, perché la società attuale così come è organizzata ci spinge verso un percorso di apprendimento continuo.

Numerosi sono i moduli della ECDL tra cui scegliere per avviarsi sul percorso di acquisizione delle competenze digitali. Nel dettaglio:

ECDL Base – certifica il livello essenziale di competenze informatiche e web, aggiornate alle funzionalità del web 2.0. In sintesi è l’evoluzione della vecchia certificazione ECDL Start
ECDL Standard – basata su 4 moduli più 3 a scelta, certifica una formazione flessibile e completa
ECDL Expert – certifica una conoscenza più avanzata delle competenze relative al lavoro in ufficio, vera garanzia di professionalità.
Per ottenere la Patente Europea del Computer è necessario superare gli esami previsti dal percorso di certificazione prescelto, da sostenere presso le sedi autorizzate.

 

PEKIT

PEKIT è un progetto della Fondazione Onlus Sviluppo Europa. È un tipo di certificazione che attesta competenze in ambito digitale (ITC) e tecnologico, e rientra nel gruppo delle certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).
La certificazione PEKIT è altresì riconosciuta dagli altri Ministeri e Centri che richiedono nei concorsi pubblici l’accertamento delle conoscenze informatiche. È, inoltre, spendibile al fine del riconoscimento dei crediti formativi.

La formazione Pekit è permanente in quanto viene incontro alle esigenze di educazione continua tipica delle società evolute. A seguito di cambiamenti importanti ed evoluzione del mondo digitale, all’utente viene proposta una fase di aggiornamento per un uso pratico e ampio del computer.

È possibile svolgere gli esami presso i Pekit Center autorizzati.

Queste le certificazioni Pekit:

PEKIT for school – si tratta di un tipo di certificazione progettata per favorire l’accesso dei più giovani al mondo dell’informatica
PEKIT Expert – valida per accertare le competenze nell’utilizzo del PC e del Web, percorso che si svolge attraverso 4 fasi di conoscenza
PEKIT Advanced – si ottiene superando, in aggiunta agli esami precedenti, uno o più ulteriori esami
PEKIT Web Creation – la certificazione attesta la competenza nel saper sviluppare un sito aziendale di e-commerce (attraverso l’utilizzo dei CMS – Content Management System), di ottimizzarne il posizionamento nei motori di ricerca (CEO – Search Engine Optimization)
PEKIT CADS – attesta le conoscenze nell’utilizzo di programmi informatici per la progettazione generale in ambiente 2D/3D
PEKIT LiberCloud – è la nuova certificazione sull’utilizzo della piattaforma didattica LiberCloud,strumento di creazione, gestione e condivisione dei contenuti online e offline
PEKIT Digital Lessons – si rivolge ai docenti di ogni ordine e grado e attesta le competenze nella progettazione di lezioni di didattica digitale, anche attraverso l’utilizzo dei social network.
I dettagli sul sito dedicato.

 

 

Cisco

Per chi opera o intende lavorare con successo nel settore dell’Information Technology e in ambito networking, le certificazioni Cisco sono le più riconosciute. Rappresentano un vantaggio competitivo e commerciale per le aziende che assumono personale con una o più certificazioni di questo tipo. Per i lavoratori sono, invece, uno strumento distintivo di qualità e un requisito di occupabilità.

Sono 5 i livelli di certificazione Cisco:

Entry level – rivolto a profili junior in cerca di prima occupazione nel settore dell’IT
Associate level – rivolto a sistemisti IT, sistemisti di rete, network engeneer. Attesta sia la capacità di saper configurare le reti Lan e Wan e sia di possedere competenze di ploblem solving
Professional level – è rivolta ai professionisti della rete che aspirano a proseguire la propria carriera come network engineers. Attesta competenza sulle reti enterprice
Expert – è considerata la più prestigiosa in ambito networking. Attesta alta competenza in ambito networking
Architect – rivolta a network designers con esperienza pluriennale. Attesta la capacità di saper tradurre strategie di business in soluzioni tecnologiche e di saper intervenire su reti complesse.
Per ottenere ogni certificazione bisogna sostenere un esame teorico pratico presso un test center ufficiale Pearson Vou.

VMware

Le certificazioni VMware sono le più diffuse sul mercato internazionale in ambito virtualizzazione e cloud computing. Per le persone, appresentano uno strumento utile a distinguersi in ambito professionale e migliorare la propria occupabilità. Per le aziende, sono un vantaggio commerciale e competitivo. Ad ogni utente viene rilasciato, oltre al certificato VMware, un codice unico di riconoscimento che serve a tracciare lo stato e il livello delle certificazioni VMware possedute.
Questo tipo di certificazioni sono strettamente collegate alle tecnologie negli ambiti di datacenter virtualization; progettazione, implementazione e gestione di servizi cloud computing (IaaS), edesktop virtualization.

Ogni certificazione corrisponde ad un corso di formazione ideato da VMware ed erogato esclusivamente presso un partner ufficiale VMware con laboratori, istruttori e materiale didattico autorizzato.

Questi più comuni livelli di certificazione VMware:

Associate – rivolto a profili junior, a chi è in cerca di prima occupazione, e a coloro che vogliono avere una conoscenza di base del panorama dei prodotti VMware
Professional – rivolto a consulenti IT, system engineers, data center e cloud administrators con almeno 6 mesi di esperienza su architetture VMwareli
Advanced Professional – rivolto a coloro che sono in possesso di più approfondite e vaste competenze nel design ed amministrazione di infrastrutture VMware
Expert – prevede una profonda padronanza su infrastrutture di virtualizzazione e viene raggiunta solo tramite un esame orale davanti ad una commissione di senior Expert VMware Certified Engeneers
Engineer – è rivolta a chi possiede competenze comunicative, analitiche e di problem solving. Il suo possesso assicura stabilità, integrità; ed efficienza operativa del sistema informativo
Administrator – il professionista che ha ottenuto la certificazione progetta, installa, amministra e ottimizza server aziendali e loro componenti per ottenere elevate performance
Architect – si occupa di progettazione strategica e di implementazione del sistema informativo interno e del software in rete che garantiscono il corretto funzionamento dei principali processi IT aziendali
Developer – colui che ottiene la certificazione identifica, definisce e progetta i requisiti applicativi, traducendo i requisiti del software in codice di programmazione.

 

ITIL v2 Foundations

La certificazione ITIL v2 Foundations è rivolta a quanti operano nell’ambito dell’IT Service Management in ambiti semplici o mediamente complessi, e vogliono raggiungere una comprensione di base del framework Itil v2.
L’attestato si ottiene dopo aver superato un esame, per sostenerlo è richiesto qualche anno di esperienza nel settore IT.

L’esame si basa su un quiz di 40 domande a risposta multipla da ultimare in 60 minuti. Si supera con un punteggio del 65%.

Questi, gli argomenti su cui si basa l’esame:

Gestione dei Servizi IT e dell’Infrastruttura IT
Processi di Gestione dei Servizi e le relative interfacce
Processi ITIL e le relazioni fra questi processi
Concetti base di ITIL
Dopo aver ottenuto la certificazione ITIL v2 Foundations, è possibile frequentare un corso di un solo giorno per poi affrontare l’esame ITIL v3 Fundations.

Microsoft Office Specialist

Microsoft Office Specialist è una certificazione riconosciuta in tutto il mondo che attesta le capacità nell’uso degli applicativi di Microsoft Office. Il programma è gestito a livello mondiale da Certiport.
Il programma Microsoft Office Specialist offre 3 livelli di Certificazione: Specialist, Expert e Master.

Specialist: sono certificazioni di primo livello indirizzate a tutti coloro che intendono verificare le proprie conoscenze sugli aspetti fondamentali delle applicazioni, risolvere problemi concreti, portare a termine lavori articolati. È un ottimo punto di partenza. Per conseguire la certificazione è necessario aver superato almeno un esame Specialist tra: Word 2003, Excel 2003, Powerpoint 2003, Access 2003 e Outlook 2003. Si può conseguire una distinta certificazione per ogni applicativo.

Expert: il livello Expert è intermedio tra Master e Specialist. A differenza del livello Master, per ottenere questa certificazione è necessario sostenere almeno uno dei due esami Expert tra Word 2003 Expert e Excel 2003 Expert. Con il superamento di un esame, si ottiene la Certificazione Microsoft Office Specialist “EXPERT” in quell’applicazione.

Master: il livello Master è il più alto tra i disponibili e si ottiene superando complessivamente 4 esami, 2 Expert e 2 Specialist. Con questo livello si ottiene la Certificazione Microsoft Office Specialist “MASTER”. Gli esami Expert sono: Word 2003 Expert e Excel 2003 Expert. Gli esami Specialist sono: Powerpoint 2003, Access 2003 e Outlook 2003.

Quando si supera un esame di certificazione Microsoft, si diventa membri della community Microsoft Certified Professional (MCP) e si accede a tutti i vantaggi del Microsoft Certification Program.

I nuovi esami MOS sono stati progettati per verificare la capacità di un candidato di usare un’applicazione di Office in un modo che si allinea più da vicino con l’utilizzo che ne fa tutti i giorni.”

 

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    137 Share
Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

  • GTorchiani

    Grazie mille, correggiamo subito