Apple cerca 400 talenti italiani | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Formazione

Apple cerca 400 talenti italiani

di Paolo Longo

07 Mag 2018

Al via la nuova tornata di selezioni per la Apple Developer Academy di Napoli. Le iscrizioni scadono l’8 giugno, ecco come fare

Le prime due edizioni della “scuola delle app” di Apple sono andate più che bene. Siamo giunti alla terza tornata e dunque chiunque abbia voglia e intenzione di intraprendere un percorso professionale nell’ambito dello sviluppo del software della Mela dovrà sbrigarsi. C’è tempo infatti fino all’8 giugno per candidarsi alla Apple Developer Academy che, anno dopo anno, assume sempre più i contorni di un centro di formazione d’eccellenza, a cui molti vorrebbero accedere.

Le cose, come se non bastasse, si fanno ancora più difficili se si considera che il corso è aperto non solo a studenti italiani ma di tutto il mondo, tanto che l’ultimo si è chiuso con aspiranti sviluppatori e tecnici provenienti da 25 paesi diversi. I più temerari non dovranno certo tirarsi indietro per questo, anzi, un motivo in più per mettersi alla prova.

Il sito di riferimento è questo. Il primo passo è compilare il form online e attendere che il proprio profilo venga scelto come idonee e selezionato per lo step successivo. Questo comprende un test e un colloquio faccia a faccia in una città tra Napoli, Londra, Parigi e Monaco, a seconda della nazione di provenienza. Con tutta probabilità il corso vero e proprio partirà dopo l’estate, quando la classe di 400 studenti sarà al completo.

Come i precedenti, la nuova edizione della Apple Developer Academy non tratterà solo temi tecnici inerenti lo sviluppo ma anche il design di un’app, il suo concept e le dinamiche ne sottendono la pubblicazione sullo Store e relative strategie di business. Insomma, una formazione a 360 gradi per uno dei lavori che si pone sempre di più come centrale nella digital economy.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher

Apple cerca 400 talenti italiani

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *