Trasformare il Data Center fa bene (anche) alle PMI | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Eventi

Trasformare il Data Center fa bene (anche) alle PMI

di Gianluigi Torchiani

28 Set 2016

Le infrastrutture adatte all’innovazione devono garantire il ROI ai clienti, assicurando flessibilità e facilità di gestione. Temi alla base dell’iperconvergenza e delle composable architecture

Iperconvergenza e composable architecture possono essere le risposte che il canale può dare ai clienti che necessitano di infrastrutture integrate, gestite da software e in maniera automatizzata. Le esigenze delle aziende stanno andando, infatti, verso una sempre maggiore integrazione delle diverse componenti delle infrastrutture che compongono il Data Center. Computazione, storage, e network si riuniscono in architetture convergenti, anzi, ormai iperconvergenti, con evidenti semplificazioni nella gestione. Si liberano risorse, sia in termini di personale sia di budget, che tutte le aziende, di qualsiasi dimensione, possono sfruttare per innovare e presidiare in maniera ottimale i propri mercati di riferimento.

Non più, quindi, un’organizzazione a silos delle varie componenti, ma sempre più a stretto contatto, in un’unica struttura, e con una orchestrazione unificata, con componenti che non solo dialogano, ma strettamente cooperano tra di loro. Nascono soluzioni, se non addirittura appliance, che offrono, agli operatori del canale e ai clienti stessi, un unico riferimento, sia per la certificazione degli apparati, sia delle competenze, sia, ancora, della manutenzione. Un nuovo modo di organizzare le risorse presenti in azienda, quindi, svincolandole dall’operatività “manuale” e indirizzandole a scopi più “nobili”, innovazione in primis, di cui tanto c’è bisogno in un mondo sempre più competitivo che non fa sconti a chi arriva tardi. Se ne parlerà in occasione di un apposito webinar organizzato da Digital4Trade e HPE, in programma il prossimo 11 ottobre

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Trasformare il Data Center fa bene (anche) alle PMI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *