«Siamo i primi in un incastro perfetto con il mercato», R1 inaugura l'anno degli #HPEInnoLAB | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

«Siamo i primi in un incastro perfetto con il mercato», R1 inaugura l’anno degli #HPEInnoLAB

di Marco Maria Lorusso

26 Mar 2017

La prima volta non si scorda mai e, in un progetto chiave per il 2017 di HPE, l’onore è toccato al system integrator nato a Roma. Un debutto record, quello dell’Innovation Lab di R1, seguitissimo da clienti e partner

«Un cerchio digitale che si chiude e una catena che unisce processi, applicazioni, soluzioni di business ed è abilitata da uno strato tecnologico ad altissimo tasso di innovazione, questa l’anima nuova della nostra società, questo il motore che un simile progetto ci offre», racconta con passione Giulio Morandini, Amministratore Delegato di R1. L’HPE Innovation Lab è insomma il progetto migliore nel momento migliore per una realtà come R1, system integrator nato a Roma e nel mezzo di una evoluzione decisiva in chiave digitale. Una azienda radicata su tutto il territorio italiano e che, forte di una partnership di oltre 20 anni con HPE, è stata scelta, non a caso, come apripista di questo progetto 2017 tutto italiano e sul quale il livello di attesa del mercato è davvero alto. Proprio a Roma infatti, nei giorni scorsi, davanti a clienti e partner Giulio Morandini ha tagliato il nastro del primissimo HPE Innovation Lab.

«Siamo orgogliosi di essere i primi – ha spiegato il manager – questa idea della tecnologia a KM 0 ci ha trovato perfettamente allineati e rappresenta l’evoluzione perfetta dell’idea di portare la domanda vicino all’offerta. L’Innovation Lab, così allestito e cosi costruito, è un’area perfetta per creare relazioni, avvicinare le imprese alla tecnologia e trasmettere loro i valori differenzianti di una realtà come R1».

R1 è infatti una società cresciuta moltissimo nel tempo e ora alle prese con un importantissimo cambio di passo e di pelle al tempo stesso. «Siamo un Gruppo, che fa innovazione in ogni direzione – racconta ancora Morandini – integriamo soluzioni, facciamo sviluppo applicativo, consulenza, digital marketing, social, tutte anime che hanno come denominatore comune una piattaforma tecnologica abilitante che va toccata con mano, conosciuta e compresa. Questo Lab è dunque il nuovo indirizzo perfetto per entrare in contatto con le tecnologie abilitanti della digital transformation, uno spazio che presto replicheremo anche nella nostra sede di Milano e in quella, nuova, di Perugia. Il nostro obiettivo è quello di diventare sempre più un digital partner al servizio di tutte le imprese».

Obiettivi ambiziosi e chiari dunque che poggiano forte proprio su un rapporto molto solido tra vendor e partner

«Verissimo – spiega Paolo Delgrosso, HPE Channel, Service Provider, SMB Sales Director tagliando il nastro – R1 ha fatto e completato tutti i percorsi migliori e possibili per entrare al massimo livello di partnership con HPE. C’è un livello altissimo di fiducia. Un rapporto che ha dato naturalmente vita alla scelta averli a bordo di questo progetto e, soprattutto, di affidare a loro le chiavi del primo Innovation Lab italiano».

 

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    18 Share
Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente