Arriva l'iPhone 7, ecco come sarà - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Eventi

Arriva l’iPhone 7, ecco come sarà

di Gianluigi Torchiani

06 Set 2016

A partire dalle 19 di mercoledì Apple presenterà l’atteso smartphone, che probabilmente sarà messo in commercio in Italia già entro la fine del mese

Anche i fan più accaniti della casa di Cupertino dovranno ammetterlo: un tempo Apple era più brava a nascondere le informazioni sui propri nuovi prodotti. Tanto che ai tempi di Steve Jobs gli appuntamenti erano circondati da un alone di mistero. A poche ore dall’appuntamento, in programma alle 19 di mercoledì (ora italiana) a San Francisco, i rumors oggi invece sono piuttosto consistenti. Anzi si potrebbe dire che, a meno di sorprese, del nuovo smartphone di casa Apple si conosce praticamente tutto. A partire dal nome, che sarà sicuramente iPhone 7 e non iPhone 6 SE, come qualcuno aveva ipotizzato in passato. Lo smartphone utilizzerà il nuovo iOS 10, il sistema operativo che Apple rilascerà tra qualche giorno e che coinvolgerà tutti i vecchi device di casa. Il design ricalcherà in tutto e per tutto quello degli attuali device, così come le misure, con tanto di versione plus da 5,5 pollici. Per quanto riguarda i colori, dovrebbe arrivare la versione nero lucida.

La vera novità è che il settimo iPhone sarà più sottile rispetto ai precedenti di almeno un millimetro, tanto da non supportare più il classico ingresso per le cuffie da 3,5 mm. Quindi, per poter ascoltare la musica, si dovrà utilizzare la porta lightning o le connessioni bluetooth. Secondo alcuni potrebbe essere l’occasione per presentare sul mercato delle cuffie Made in Cupertino, ribattezzate AirPod. Per quanto riguarda le immagini, Apple risponde alla pressione della concorrenza con efficacia: due le fotocamere a bordo, entrambe da 12 Megapixel, di cui una con grandangolo, stabilizzatore ottico e pixel più grandi. L’iPhone 7, inoltre, sarà impermeabile, perlomeno alle cadute accidentali in acqua.

Addio poi al tasto fisico della Home (cioè con pressione del dito) ma sarà la stessa superficie dell’apparecchio a rilevare la presenza del dito. In un panorama digitale sempre più affollato da App, spesso di taglia importante, non ci sarà più inoltre il modello da 16 GB ma il taglio minimo passerà a 32 GB, mentre la memoria Ram dovrebbe essere di 2GB per il modello iPhone 7 e di 3 GB per l’iPhone 7 Plus.

L’unica incertezza è legata alla presenza o meno di una versione avanzata del device, che potrebbe essere ribattezzata iPhone Pro, magari più orientata al mondo business. Ancora poco chiara è la data dell’uscita del nuovo smartphone di Apple nel nostro Paese, che solitamente è in fondo all’elenco. A quanto pare, questa volta, l’iPhone 7 dovrebbe arrivare in tempi rapidi, probabilmente per la fine del mese. I prezzi, come sempre, non saranno esattamente abbordabili: per la versione base da 32 GB si partirà da circa 800 euro. La speranza di Apple, ovviamente, è che la novità contribuisca a riportare verso l’alto il bilancio, ultimamente non esaltante a causa proprio del declino delle vendite dei “vecchi” iPhone.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Arriva l’iPhone 7, ecco come sarà

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *