Net Surfing sigla una partnership con Advantech - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Distribuzione

Net Surfing sigla una partnership con Advantech



Grazie al nuovo accordo l’azienda di Ivrea diviene Focus Channel Partner italiano di Advantech e amplia la propria offerta con la piattaforma per il monitoraggio dei progetti IoT

Redazione #Digital4Trade

07 Feb 2017


È stata annunciata la partnership tra Net Surfing, azienda italiana specializzata nello sviluppo di soluzioni informatiche e con competenze in ambito IoT, e Advantech, multinazionale di Taiwan impegnata nella fornitura di prodotti per l’automazione. In base ai termini dell’accordo, l’azienda di Ivrea è il nuovo Focus Channel Partner italiano di Advantech, certificato per supportare la piattaforma WebAccess 8.x. Nel dettaglio, la soluzione targata Advantech è in grado di registrare i segnali deboli delle macchine rotanti, che necessitano di un continuo monitoraggio del loro funzionamento per prevenire rilevanti guasti. Questa partnership consente a Net Surfing di aggiungere un importante tassello nel processo di supporto e ottimizzazione dei progetti IoT dei propri clienti.

Come ha spiegato Enrico Baratono, responsabile commerciale di Net Surfing, «Per rispondere al meglio alle richieste del mercato abbiamo messo a punto un partner program atto a costruire una rete di system integrator certificata che condivida con noi questa opportunità, apportando valore e competenze all’ offerta stessa». Inoltre, Net Surfing entra a far parte, in qualità di membro VIP, del programma di reclutamento globale “Advantech WebAccess+ IoT Solution Alliance”. Soddisfazione per la partnership è stata espressa da Franco Pallavicini, presidente di Net Surfing, che ha affermato: «Sono certo che quest’accordo ci porterà molte soddisfazioni – e aggiunge –  un accordo perfettamente in linea con la nostra volontà di crescere e di affermarci in un mercato nel quale la specializzazione è sempre più determinante».