Bludis presenta al canale la sicurezza di Macmon - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Bludis presenta al canale la sicurezza di Macmon

di Redazione

13 Dic 2018

Nel corso del Tech Companies Lab Marco Finocchi, Business Unit Manager Security & Communication di Bludis, ha raccontato della nuova partnership con il vendor Macmon, specializzato in soluzioni di Network Access control

Per un distributore particolarmente attento alle novità che interessano il mercato IT, risulta fondamentale mantenere alta l’attenzione all’innovazione. Si spiega così la decisione di Bludis di partecipare a un evento come il Tech Companies Lab, l’appuntamento dedicato al mondo del Trade. Come racconta Marco Finocchi, Business Unit Manager Security & Communication di Bludis: «Tech Companies Lab è un evento fondamentale dove i partner hanno avuto la possibilità di approfondire i temi legati alla Digital Transformation. Bludis, da sempre specializzata nell’individuazione di  nuove tecnologie sul mercato, vuole senz’altro cavalcare questi trend insieme ai suoi partner, affiancandoli e supportandoli». Non a caso Bludis presenta, all’interno del suo portafoglio, una serie di tecnologie efficaci e molto verticali per la protezione delle postazioni di lavoro, nonchè per l’accesso alle reti. Bludis aiuta ai partner a identificare le aree su cui intervenire ai loro clienti per poi fornire un approccio consulenziale, che servono da una parte a formare il partner e, dall’altra, a proporre valide soluzioni  sul mercato.

 

Una di queste è il vendor tedesco Macmon, specializzato in soluzioni di Network Access Control. «Si tratta di una soluzione che ci permette di capire chi è autorizzato alla nostra rete aziendale, sia wi-fi che cablata, e se è compatibile con le politiche che abbiamo definito internamente all’azienda. Questo prodotto, insomma, ci aiuta a mettere in piedi delle azioni in automatico per la remediation, ad esempio dirottando l’utente non conforme in una rete adibita esclusivamente alla navigazione in Internet, piuttosto che una DMZ a lui dedicata. E’ prevista anche la gestione degli ospiti, con un guest portal, per fornire un processo automatico per la gestione delle password wi-fi. Con Macmon potremmo dire addio alle password stampate sulla lavagna o su foglietti che girano in azienda, riuscendo a identificare con esattezza chi ha navigato all’interno della mia rete aziendale, a quale giorno e a quale ora».

Bludis presenta al canale la sicurezza di Macmon

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *