Al Digital Channel Forum le Vision di Cips Informatica
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

eventi

Al Digital Channel Forum le Vision di Cips Informatica per il 2020



La manifestazione organizzata dal distributore perugino ha consentito ai partnet presenti un confronto con i tanti vendor che hanno aderito. Temi di business e vision sui nuovi trend attesi per il 2020

di Redazione

07 Ott 2019


Si è conclusa l’edizione autunnale del Digital Channel Forum Vision 2020, l’evento che CIPS Informatica, distributore di hardware e software focalizzato sui temi dell’IT Security e servizi gestiti di Città di Castello, in provincia di Perugia, organizza tradizionalmente per incontrare i propri partner clienti e metterli in contatto con i maggiori brand che compongono il proprio listino d’offerta.

L’incontro, che ha anche una versione primaverile, si è svolto nell’arco di due giornate a Perugia, ha visto impegnati i system integrator partecipanti in un confronto diretto con il management dei principali vendor cha hanno aderito all’iniziativa, e sentire dalla voce di esperti del settore quali tendenze stanno caratterizzando per il 2020 un mercato in forte evoluzione come quello dell’Information and Communication Technologies.

Tra le aziende partner di Cips Informatica presenti al Digital Channel Forum Vision 2020 vi erano SolarWinds MSP, Netwrix, Lancom System, Sangfor, Hornetsecurity, Netalia, VoipVoice, 4Plays, 3CX e Aruba Enterprise. Aziende primarie protagoniste dell’innovazione digitale che hanno parlato di temi di assoluta attualità, quali l’arrivo e la penetrazione dell’Internet of Things, la rivoluzione Cloud nella Pubblica Amministrazione, dell’impiego dell’AI e del Machine Learning in ambito Sicurezza, i nuovi modelli di business per MSSP, le nuove frontiere delle TLC, la gestione del dato fuori dall’impresa e dell’impatto del GDPR e il sistema sanzionatorio collegato all’adempimento della normativa europea.

«Con i nostri partner e collaboratori in questi due giorni abbiamo condiviso argomentazioni importanti quali: la sicurezza informatica declinata in termini di gestione e controllo, dove la progettazione di un sistema informatico “sicuro” non può prescindere dall’attenzione alle possibilità di gestione dello stesso e la complessità di tipologie non prevede più una differenziazione tra scenari BIG company e SMB; le nuove tecnologie già presenti in alcune soluzioni strategiche (come machine learning e implementazione di reti neurali) che permettono di sfruttare i paradigmi dell’intelligenza artificiale, della gestione e del controllo; le implicazioni tecniche e normative, che sono alla base di una corretta valutazione delle soluzioni di sicurezza informatica e infine il paradigma MSP/MSSP, che estende l’offerta di servizi di gestione e controllo al mercato SMB» ha commentato Mario Menichetti, CEO di CIPS Informatica.