Giù il mercato dei tablet e si sfarina il duopolio Apple-Samsung | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

mercati

Giù il mercato dei tablet e si sfarina il duopolio Apple-Samsung

di Gianluigi Torchiani

31 Lug 2015

Nel secondo trimestre del 2015 le vendite sono diminuite del 7% sul mercato mondiale. Ma alle spalle dei due colossi i numeri sono interessanti e positivi

Il dato che arriva da Idc è inequivocabile anche se, tutto sommato, atteso: nel secondo trimestre 2015 il mercato dei tablet è sceso del 7,0% rispetto a un anno fa. Nel mondo, infatti, sono state commercializzate 44,7 milioni di tavolette, per una diminuzione del 3,9% anche rispetto al primo trimestre del 2015. A deprimere il mercato, oltre alla crescente concorrenza degli smartphone di grandi dimensioni, anche le scarse innovazioni dal punto di vista hardware, mentre i vendor per il momento non hanno arricchito particolarmente il proprio portafoglio prodotti. Oltre al declino in sé del mercato, è interessante notare come nel trimestre ci sia stato un ulteriore indebolimento del duopolio Apple-Samsung, che per tanto tempo ha dominato il mercato. Infatti Apple controlla “solo” il 27,7% del mercato e rispetto a un anno fa le sue vendite sono diminuite ben del 18,9%, per complessive 10,9 milioni di unità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per dare un’idea dell’accresciuta frammentazione del mercato, esattamente tre anni fa la società di Cupertino controllava da sola il 68,8% del mercato mondiale, con 17 milioni di iPad venduti nel secondo trimestre 2012. In difficoltà anche Samsung: la quota della casa sudcoreana è ora del 17%, per un calo anno su anno del 12%, con 7,6 milioni di unità vendute. Al contrario, gli altri vendor alle spalle sembrano in buone salute: Lenovo ha messo a segno una crescita anno su anno del 6,8% e ha conservato la sua terza posizione, con 2,5 con 2,5 milioni di unità e il 5,7% della quota di mercato. Praticamente appaiate in quarta posizione ci sono LG e Huawei, entrambe con una quota del 3,6% del mercato. La crescita di LG è stata sorprendente (+246,4%), così come quella della casa cinese (+103,6%), che tra l’altro fa per la prima volta il suo ingresso nella top five.

Ma il panorama dei vendor nel settore tablet è in continua evoluzione, come dimostra il caso di successo di E-Fun, capace di entrare nella top 10. IDC però non è totalmente pessimista, al contrario di altri analisti, sulle prospettive del mercato: nei prossimi mesi nuovi tablet con formati diversi (possibile il lancio di un nuovo iPad Pro e di un iPad Mini 4 ammodernato) e il miglioramento della produttività fornita dai sistemi operativi (tipo iOS 9 e Windows 10) potrebbero ridare nuova linfa al mercato.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade