Cloud: vendite record per i vendor di infrastrutture | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Mercati

Cloud: vendite record per i vendor di infrastrutture

di Redazione #Digital4Trade

29 Giu 2018

I dati di IDC relativi al primo trimestre del 2018 evidenziano la crescita della spesa in infrastrutture per il cloud. A beneficiarne sono nomi come Dell, HPE e Cisco

L’ascesa del cloud non è un’opportunità soltanto per i grandi e piccoli provider internazionali, ma lo è sempre di più anche per chi produce le infrastrutture necessarie al funzionamento della nuvola. E stiamo parlando di nomi ben noti agli operatori di canale IT, tra cui Dell EMC, HPE e Cisco. Ma andiamo con ordine: secondo il Global Quarterly Infrastructure Tracker di IDC, i ricavi delle vendite di prodotti infrastrutturali (server, storage e switch Ethernet) per il cloud IT, compreso il cloud pubblico e privato, sono cresciuti del 45,5% anno su anno nel primo trimestre del 2018, raggiungendo quota 12,9 miliardi di dollari. Tanto che la società di analisi ha anche aumentato le sue previsioni per la spesa totale per l’infrastruttura IT del cloud per l’intero 2018 a 57,2 miliardi di dollari, somma che equivarrebbe a uno sviluppo del +21,3% rispetto al 2017.

 

La Digital Transformation spinge il cloud

Scomponendo i dati del primo trimestre 2018, si scopre come i quasi 12,9 miliardi di dollari siano perlopiù appannaggio dell’infrastrutture del cloud pubblico, che hanno assorbito circa 9,miliardi, il 55,8% in più rispetto allo stesso periodo del 2017. I restanti 3,9 miliardi di dollari sono legati al cloud privato, anch’esso in ottima salute (+26,5% rispetto al primo trimestre 2017). L’aspetto forse più significativo che emerge dalla ricerca di IDC è che ora la spesa in infrastrutture cloud rappresentano ora il 46,1% della spesa totale in infrastrutture IT a livello mondiale, rispetto al 41,8% di un anno fa. Tutto questo nonostante un positivo andamento, anno su anno, delle architetture di tipo tradizionale (+22 rispetto al 2017).  IDC prevede che questa tendenza continuerà per tutto il 2018, per effetto delle iniziative di digital transformation che stanno portando ulteriori nuovi carichi di lavoro aziendali nel cloud, aumentando la richiesta di configurazioni a densità più elevate di core, memoria e storage.

Dell guida la classifica dei vendor

Come accennato in precedenza, ci sono alcuni vendor che beneficiano in maniera particolare di questo trend positivo di spesa. Nel primo trimestre 2018 la prima della classe è stata Dell, che con oltre due miliardi di dollari di vendita e un sorprendente +68,3% di crescita rispetto all’anno precedente, controlla il 15,9% del mercato globale. In seconda posizione c’è HPE, con quasi 1,5 miliardi di fatturato nelle infrastrutture cloud e una fetta dell’11,5%. Terza è Cisco, con 923 milioni di dollari. Al quarto posto c’è la cinese Inspur, con circa mezzo miliardi di dollari di giro d’affari e una crescita record del +176%, superando così anche la connazionale Huawei che completa la top five a livello mondiale.

 

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

Cloud: vendite record per i vendor di infrastrutture

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *