Canalys, tutti i numeri del wearable computing | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Rapporti esclusivi

Canalys, tutti i numeri del wearable computing

di Redazione #Digital4Trade

13 Feb 2014

Nella seconda metà del 2013 sono stati venduti 1,6 milioni di bracciali intelligenti. Secondo Canalys il mercato dei dispositivi indossabili intelligenti è destinato a crescere e troverà presto nuove applicazioni a cominciare dal settore della salute

Bracciali digitali con funzioni di base o più avanzate sono cresciuti sono portabandiera di un nuovo segmento di mercato in grande espansione che ha raggiunto 1,6 milioni di pezzi nell’ultimo semestre dell’anno passato, grazie a prodotti come Flex e il Force di Fitbit. I prodotti citati si sono affermati nella fascia di base delle funzionalità, con oltre il 50% dello specifico mercato, mentre Samsung ha invece raccolto la gran parte dele quote nel campo della fascia alta dei bracciali intelligenti.

“La spinta marketing di Samsung sul Galaxy Gear ha raccolto un significativo interesse da parte dei consumatori – spiegano gli analisti di Canalys -. Le vendite lo hanno collocato ai vertici della categoria dei bracciali intelligenti, benché il meno brillante sell-through suggerisca la necessità di attività promozionali nei prossimi mesi”. I fornitori dei prodotti più semplici avrebbero mostrato maggiore esperienza e al momento sono quelli che vantano il maggior numero di pezzi venduti, anche se la crescita del segmento smart è comunque più veloce. Sempre di più, i bracciali di fascia alta incorporeranno le funzioni base oggi offerte dai prodotti più semplici e alla fine, secondo Canalys, le due categorie convergeranno.

Benché oggi si tratti di un mercato relativamente piccolo in gran parte alimentato dagli appassionati del fitness, I bracciali intelligenti rappresentano una grande opportunità per il settore della sanità e del benessere. Secondo Canalys quest’anno ci sarà l’affermazione dei dispositivi digitali indossabili tra le tecnologie consumer raggiungendo la soglia di vendite delle 8 milioni di unità. Canalys stima che questo numero potrà crescere a oltre 23 milioni di unità entro il 2015 e a 45 milioni nel 2017 grazie a fenomeni emergenti quali la consumerizzazione del settore salute che porterà le persone a interessarsi maggiormente ed essere consapevoli del proprio stato fisico.

Molte più persone avranno in futuro un computer indossabile al polso e i prodotti più sofisticati comprenderanno sensori. Per Canalys lo sviluppo di Android sarà critico per lo sviluppo di un ecosistema di applicazioni; il sistema operativo dovrà incorporare specifiche modifiche per poter essere più efficace sui dispositivi indossabili. La durata della batteria e la qualità dei sensori faranno la differenza tra i prodotti di fascia più alta.

 

 

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

Canalys, tutti i numeri del wearable computing

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *