Canalys: «Non sottovalutate il valore del Ferro…» | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

4Guru

Canalys: «Non sottovalutate il valore del Ferro…»

di Marco Maria Lorusso

13 Mar 2014

Andiamo in direzione di un mercato software-centrico, in cui cambierà il modo di produrre, vendere e fatturare l’innovazione. Tuttavia di fronte a fenomeni come i Big Data, per il canale a valore ci sono ancora opportunità di business in ambito hardware, a patto che sia integrato in una piattaforma scalabile

 

Alastair Edwards, Canalys
Le tendenze tecnologich e ch e guideranno il mercato e le domande di innovazione che arriveranno sul tavolo dei riveditori sono quelle ch e ormai tutt i conoscono.

Non perdete di vista la poderosa ondata di Big Data, la neceß  ità di strumenti di analytics, la mobility sempre più esasperata, le mutevoli dinamiche del mercato PC che ci porteranno verso dispositivi basati su Android mobile, il declino della posizione dominante di Microsoft …. Non solo, l’effetto dei problemi di sicurezza legati alla nuvola sarà sempre più forte così come un buon rivenditore non dovrà assolutamente trascurare l’emergere di nuove fi gure di acquisto all’interno delle aziende. Stesso discorso vale per il valore dell’informatica che ruota e ruoterà sempre più intorno al mondo del software.

Macro tendenze dunque che tutt i dovranno però affrontare nei prossimi mesi con strategie ad hoc. Innanzitutto andranno sostenuti modelli di delivery diversi: servizi gestiti, hosting, servizi cloud, nonché di rivendita on-premise. Molti operatori si stanno mett endo su questa strada.

Una strada che in prima battuta può voler dire valutare soprattutto nuove partnership, formarsi e avviare approcci di vendita diversi, sviluppare nuovi processi di fatturazione… Tutto questo, in poche parole può essere riassunto nella necessità di diventare consulenti e sempre meno fornitori per i clienti.

In un simile e così ampio scenario evolutivo l’ultima ma fondamentale cosa che mi sento di dire è che non bisogna farsi prendere troppo dall’ansia di guardare e protendersi in avanti.

Un chiaro esempio in questo senso è quello dei Big Data. Come detto, non c’è dubbio alcuno che il valore più grande per ch i affronterà questo fenomeno starà nel soft ware e nella capacità di fornire efficaci soluzioni di analisi dei dati. Oggi però, al tempo presente, la più grande opportunità per i rivenditori è quella di fornire sistemi hardware e software integrati per far fronte nell’immediato alla gestione puntale delle informazioni. La strada insomma è ch iara ma attenzione a non farvi prendere troppo dalle mode, non sottovalutate troppo il valore del ferro…

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente